lunedì 19 novembre 2012

Crocchette di mortadella e patate: ricetta di Alessandra Spisni da "La Prova del Cuoco"


La regina emiliana Alessandra Spisni non poteva non regalarci un piatto caratterizzato, come ingrediente principale, da uno degli ingredienti caratteristici e tipici della sua terra, cioè la mortadella, con la quale Alessandra ci regala la ricetta delle crocchette di mortadella e patate, delle crocchette che finiranno in un baleno per quanto sono buone e gustose e siamo sicuri che piaceranno tanto anche ai vostri piccoli. Ma vediamo il procedimento e gli ingredienti utilizzati dalla nostra amica Alessandra Spisni per cucinare questo buonissimo e gustoso piatto chiamato Crocchette di mortadella e patate.


Foto tratte dalla ricetta della trasmissione TV "La Prova del Cuoco"
Se siente interessati alla ricetta di questo buonissimo piatto intitolato "Crocchette di mortadella e patate", di seguito potrete trovare la lista degli ingredienti, un'esaustiva descrizione del procedimento per cucinare questa deliziosa ricetta e il video con i passi salienti per preparare questo buonissimo piatto.
Tempo preparazione e cottura: 60 min  ca

Ingredienti Crocchette di mortadella e patate
  • 500g di patate da gnocchi
  • Un pizzico di sale grosso
  • 200g di mortadella tritata
  • 80g di formaggio grattugiato
  • Sale fino
  • noce moscata a piacere
  • 2 uova fresche
Per la panatura:
  • 100g di farina
  • 500g di pangrattato
  • 3 uova
  • Latte mezzo bicchiere
  • Sale
  • Strutto per friggere 
            Procedimento per cucinare la ricetta Crocchette di mortadella e patate

            Lavate le patate sotto acqua corrente sfregandole bene con le mani per togliere la terra ancora attaccata. Mettete le patate in un tegame che le contenga abbondantemente e copritele di acqua . Salate con sale grosso e mettete sul fuoco medio alto per 30 minuti almeno finché non risultino tenere.

            In una terrina larga preparate il “battoccio”: rompete le 3 uova e insaporite con il sale,allungate con il mezzo bicchiere di latte e sbattetele energicamente con la frusta.

            In un vassoio o meglio ancora su di un foglio di carta per alimenti stendete metà del pangrattato spolverate un vassoio largo oppure una teglia con la farina facendone uno strato leggero ma uniforme appena le patate risultano cotte, scolatele dall’acqua.

            Schiacciate le patate con lo schiacciapatate lasciando cadere la polpa direttamente in una terrina e ripulendo l’attrezzo ogni volta dalla buccia che resterà attaccata allo strumento.

            Unite la mortadella tritata, mescolate, unite il parmigiano grattugiato e mescolate, aggiungete le uova, il sale e la noce moscata e mescolate nuovamente con l’aiuto di un cucchiaio togliete un quantitativo sufficiente di impasto e lavoratelo con le mani per dargli una forma che può essere tonda o cilindrica,proseguendo fino alla fine dell’impasto.

            Disponete le crocchette sul vassoio con la farina in modo che non si attacchino una all’altra spolverate nuovamente con la farina e passate in frigo per 10 minuti le crocchette, togliete dal frigo le crocchette e passatele una alla volta nel battoccio e poi nel pangrattato.

            Riponete nuovamente in frigo scaldate lo strutto in una friggitrice o tegame dai bordi alti quando sarà ben caldo friggete le crocchette,che dovranno essere croccanti all’esterno e morbide all’interno, quindi pochi minuti.

            Appena la superficie sarà dorata toglietele dal grasso caldo con una schiumarola e mettetele sulla carta gialla per togliere l’unto in eccesso.
             
            Non ci resta che augurarvi....buon appetito!!

            Video della ricetta Crocchette di mortadella e patate



            Se avete avuto modo di provare la ricetta "Crocchette di mortadella e patate" e siete rimasti soddisfatti del risultato ottenuto, lasciate i vostri commenti, le vostre impressioni, i vostri suggerimenti, saremo ben contenti di riportarli sapendo di fare cosa gradita a tutti i nostri numerosi lettori.

            Nessun commento:

            Posta un commento

            Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...